Pro e contro dei caricatori solari: a chi giovano

I caricatori solari sono fatti per garantire una ricarica ‘green’ ai nostri dispositivi digitali in assenza di un’alimentazione elettrica quando l’autonomia della batteria tocca il capolinea. Ma bisogna fare attenzione a proteggere i device dal calore eccessivo del sole che potrebbe rappresentare un problema serio, soprattutto nel caso di fili corti che collegano al caricabatterie esposto ai raggi solari. Se il sole cocente fa bene al caricatore che fa il pieno di energia, non altrettanto si può dire per certi dispositivi che potrebbero soffrire per troppo sole. Pertanto, in fase di ricarica, si consiglia di monitorare costantemente l’avanzamento anche perché l’eventuale sovraccarico delle batterie potrebbe essere controproducente e danneggiarle irreversibilmente.

E’ questo uno dei principali svantaggi di un caricatore solare, che per il resto si propone come validissima e unica alternativa alla mancanza di corrente nei paraggi, quando si è in viaggio o in posti fuori dal mondo. In alcuni casi questo problema può presentarsi per la troppa energia solare che surriscaldando le batterie le esporrà a uno stress eccessivo, deteriorandole prima del tempo. Ecco perché serve massima attenzione per arginare eventuali sovraccarichi e stoppare il surriscaldamento sul nascere. Detto questo, l’energia solare ha i suoi pro e contro, come tutte le cose. Non c’è sorgente di alimentazione energetica senza magagna, ma si può tranquillamente affermare senza tema di smentita che i pro superano i contro in questi dispositivi che si stanno rivelando utili e, in certi casi, provvidenziali.

Uno dei vantaggi dell’energia solare è il fatto di essere ecosostenibile, una risorsa ‘green’ che fa bene al pianeta e a basso impatto ambientale che attinge la sua forza e il suo ‘motore’ soltanto dal sole, senza l’aggiunta di altri combustibili. Non produce rifiuti e il bello è che è del tutto ‘free’ a parte il costo del dispositivo. Altro vantaggio non da poco la sua utilità in posti isolati, dove grazie ai pannelli solari portatili si può sfruttare una ricca riserva energetica in grado di alimentare a lungo tutti i dispositivi digitali. Ideali per escursionisti e campeggiatori che vogliono restare sempre connessi, pur essendo impossibilitati anche a sfruttare l’alternativa del caricabatterie dell’auto.