La sdraietta: consigli per l’uso

Tenere in braccio il proprio figlio appena nato è il sogno di ogni genitore. Sono gli stessi pediatri a ricordare che proprio nei primi mesi di vita si forma il legame tra gli uni e gli altri, in maniera indelebile e proprio grazie al contatto diretto continuo. Naturalmente ciò non è sempre possibile e arriva il momento in cui è necessario riporre il piccolo su una seduta, magari per attendere ad altre faccende indispensabili o perché si inizia a sentire la stanchezza. In particolare, in queste occasioni, si ricorre ad una sdraietta, proprio per permettere al piccolo di continuare ad osservare con la naturale curiosità il mondo esterno, senza essere estraniato da esso, come accadrebbe nel caso venisse riposto nella culla. Le sdraiette, però, vanno anche utilizzate nella maniera più appropriata.

Come usare le sdraiette

Le sdraiette possono essere usate sin dai primi mesi di vita del piccolo. Per poterla sfruttare senza far correre ai neonati rischi per la propria sicurezza, bisognerebbe però farlo con una certa accortezza. In particolare, bisogna:

  1. fare in modo sempre da riuscire a garantire un corretto sostegno della schiena, oltre al contenimento del corpo, in particolare utilizzando i tiranti per i neonati;
  2. permetterne la regolazione sulla base dell’età e delle sue esigenze;
  3. consultare il libretto delle avvertenze proprio per avere il maggior numero di informazioni al riguardo;
  4. cercare di non utilizzarla per periodi non prolungati e, soprattutto, quando il piccolo deve dormire.

Infine va sottolineato come la sdraietta non dovrebbe mai essere considerato un sostitutivo del necessario rapporto diretto tra genitori e figli, il quale deve anzi essere incentivato al massimo. Sono proprio i pediatri ad affermarlo, fondando le loro considerazioni anche su teorie scientifiche di lungo corso.

Come fare per trovare prodotti adeguati

Quindi, come abbiamo visto, la sdraietta può rappresentare un ausilio molto valido quando i piccoli devono essere riposti su una seduta per motivi di forza maggiore. In commercio è possibile trovarne molti tipi e proprio la varietà di prodotti disponibili può contribuire a complicare la scelta finale.
Per cercare di trovare soluzioni in grado di rappresentare un vero e proprio investimento, il consiglio che ci sentiamo di dare è quello di fare ricorso ai siti online che ne parlano in maniera diffusa, spesso con grande professionalità. Peraltro su alcuni di essi è anche possibile trovare offerte in grado di mettere insieme il massimo di convenienza e qualità, senza dover sacrificare nulla in termini di sicurezza.