Come si suona la chitarra – Quali accordi di chitarra hai bisogno di iniziare?

Voglio imparare a suonare uno strumento e in particolare la chitarra: ma come si suona la chitarra? Quali accordi di chitarra hai bisogno di conoscere per iniziare a suonare?

Se sei un chitarrista principiante che vuole passare a un set di abilità più avanzate, voglio condividere con te alcune delle informazioni di base su come suonare la chitarra. Sono un chitarrista professionista da circa 15 anni ormai, quindi so per esperienza che ci sono molte cose che si possono fare per diventare un buon chitarrista, anche per quelli di noi che suonano da più tempo della media.

Per ogni altra informazione visita il sito web linkato precedentemente

Ci sono così tanti modi che si può sbagliare quando si è appena agli inizi, specialmente se non si sa dove trovare aiuto! Voglio condividere con te il modo migliore che conosco per ottenere il massimo dall’apprendimento della chitarra. Quindi, senza ulteriori interruzioni, parlerò di due cose che devi assolutamente fare per migliorare.

La prima cosa che dovrete fare all’inizio è imparare a leggere la linguetta della chitarra. Userete le linguette per sapere quali corde premere in certi momenti per cambiare gli accordi. Sembra complicato, ma è davvero facile una volta che avrete imparato le basi di come leggere le linguette e come ricordarle. Vi consiglio di prendere qualche lezione da qualcuno che ha esperienza in materia, perché è un grande passo, e ci vorrà un po’ di tempo prima che siate davvero in grado di capire a cosa corrispondono i simboli nella linguetta.

La seconda cosa che dovete capire come principiante è che ci sono due tipi di accordi: maggiori e minori. Quando inizierete a suonare la chitarra, suonerete per lo più accordi maggiori, principalmente Do, Sol, Re, Am, Em e così via. Man mano che diventerete più avanzati, scoprirete che siete in grado di fare alcuni accordi di chitarra di base, per esempio il Re7 e l’Em. Potreste pensare “cos’è un accordo minore?” Questo può sembrare difficile all’inizio, ma vi renderete subito conto che gli accordi minori sono molto più semplici di quelli maggiori, e che hanno una forma simile, il che li rende abbastanza facili da imparare.