Bilancia per il grasso corporeo – Uno strumento semplice ed efficace

La scelta di ricorrere alla scienza ed alla tecnologia, a tutto tondo, è sempre un buon viatico quando ci vogliamo prendere cura di noi stessi, della qualità della nostra vita, delle nostre esigenze e anche, perchè no, delle nostre particolari necessità dal punto di vista fisico e atletico. In un mondo come quello dei fitness nel quale a tutto tondo ogni volta ci si finisce per trovare di fronte a problemi di gestione corporea, per esempio possiamo fare in modo di ricorrere ad alcuni strumenti molto utili per la nostra analisi, ad esempio, del grasso corporeo, come possono essere le classiche bilance, pensate appositamente per questo uso. Che cosa possiamo dire di questi apparecchi?

Le bilance di grasso corporeo utilizzano una tecnologia molto semplice chiamata misurazione dell’impedenza bioelettrica per calcolare la percentuale di grasso corporeo. Un piccolo, discreto impulso elettrico viene inviato da una gamba, su un braccio e giù per il braccio opposto. I lipidi sono un isolante di elettricità, proprio come il grasso, ma a differenza della maggior parte dei tessuti, assorbono più elettricità di altri tessuti. La corrente supplementare che viene prodotta nello strato lipidico viene misurata dalla resistenza del tessuto cutaneo e il segnale risultante viene interpretato da un microprocessore. Il risultato è la percentuale di grasso corporeo che viene bruciata dal sistema.

Ci sono diversi vantaggi nell’utilizzare una bilancia per il grasso corporeo quando si vuole calcolare con precisione la quantità di grasso sul proprio corpo. Per cominciare, si sarà in grado di monitorare i propri progressi a distanza, e lo si può fare da qualsiasi luogo, purché vi sia una presa elettrica. Inoltre, le bilance per il grasso corporeo sono più facili da usare e meno costose rispetto ad altri tipi di dispositivi di misurazione della composizione corporea, come la lipolisi o gli esami del sangue.

Quando ottenete la vostra bilancia, assicuratevi che contenga un trasmettitore in grado di misurare contemporaneamente sia il tessuto adiposo che quello magro, in modo che la macchina possa fornire un’immagine fedele della composizione del vostro corpo. Assicuratevi anche che la bilancia per il grasso corporeo che selezionate sia dotata di un’impostazione regolabile in modo da poter regolare manualmente la profondità di lettura della bilancia. Se non avete una vena molto profonda, un’impostazione di profondità di soli dieci millimetri può essere sufficiente per voi.

Maggiori informazioni sul sito web https://guidabilanciaimpedenziometrica.it/